Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Presunti ritardi e omissioni nelle morti di Viviana e Gioele, esposto contro ignoti

Gli avvocati Pietro Venuti e Claudio Mondello hanno presentato denuncia al tribunale di Patti, vogliono se capire se qualcuno abbia responsabilità nel mancato aiuto a madre e figlio

Viviana Parisi

Un esposto querela contro ignoti su presunte omissioni nella morte di Viviana Parisi e del figlio Gioele. I legali della famiglia hanno presentato denuncia alla procura di Patti per presunti "ritardi" nelle ricerche di madre e figlio. Come dicono gli avvocati Pietro Venuti e Claudio Mondello: "Chiediamo chiarimenti dal momento in cui Viviana ha avuto l'incidente stradale il 3 agosto fino a quando, cinque giorni dopo, è stato trovato il suo corpo e poi i resti, probabili del figlio, il 19 agosto". La famiglia vuole capire "se da parte di chi ha assistito all'incidente ci sono stati omissioni. Magari qualcuno poteva aiutare Viviana e non l'ha fatto". Oggi il procuratore capo di Patti Angelo Cavallo ha fatto il punto sulle indagini in corso. 

Viviana e Gioele, il procuratore Cavallo fa chiarezza sulle indagini 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti ritardi e omissioni nelle morti di Viviana e Gioele, esposto contro ignoti

MessinaToday è in caricamento