rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca

La speranza di Cristina: "Ho scoperto di avere una sorella che vive a Messina, aiutatemi a trovarla"

L'appello lanciato dalla donna adottata da piccola da una famiglia siciliana. Dopo tanti anni la rivelazione di un parente: "Hai una sorella biologica, ma non so dirti altro"

Una frase può cambiarti la vita. Lo sa bene Cristina a cui uno zio in modo secco e improvviso un giorno ha rivelato: "Hai una sorella che non hai mai conosciuto", senza poi aggiungere altro. Da qui inizia una ricerca senza sosta di informazioni e dati che finora non ha portato a nulla anche per evidenti motivi di privacy. Cristina, nata a Bucarest nel 1985 e poco tempo dopo adottata da una famiglia palermitana, comincia così a scavare nel suo passato. Inizia da Parma, città dove attualmente lavora e vive con il marito. Dai genitori adottivi non ricava nulla, riesce a scoprire solo che la sorella biologica, secondo sommarie informazioni, vive ancora a Messina dove si è trasferita fin da piccola, accudita da una famiglia facoltosa.

Da qui nasce la richiesta d'aiuto indirizzata a tutta la città e che la donna ha scelto di diffondere attraverso la nostra testata. 

Mi chiamo Cristina, ma il mio nome originario era Codreanu Georgeta, sono nata a Bucarest (Romania) il 10 ottobre 1985. Sono stata adottata da una famiglia di Palermo dove ho trascorso ben 22 anni prima di trasferirmi in cerca di lavoro altrove. Ho scoperto, per caso, e da poco, di avere una sorella biologica, più grande forse di 2-3 anni (nata dal 1982 al 1985) quest’ultima adottata da una famiglia facoltosa di Messina dove ha trascorso la sua infanzia, e dove forse ancora risiede. Il suo nome originario era Cristina Codreanu, e ora dovrebbe avere circa 39/42 anni, e mi è stata descritta con capelli biondo/rossi ramati, e di corporatura contenuta, 1.50 / 1.70 cm. Vorrei solo l’opportunità di conoscerla e di riabbracciarla. Da piccole, prima delle adozioni mi hanno riferito fossimo due gocce d’acqua, e per questo motivo allego una mia fotografia sperando sia utile. A chiunque si riconoscesse, o avesse informazioni prego di scrivere alla mail appositamente creata: annuncio.adozione@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La speranza di Cristina: "Ho scoperto di avere una sorella che vive a Messina, aiutatemi a trovarla"

MessinaToday è in caricamento