rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Appalto del porto di Tremestieri appeso alla decisione del tribunale civile, in ballo il pagamento delle polizze al Comune

Mercoledì l'udienza sul ricorso ex700 della Nuova Coedmar contro l'amministrazione comunale che per il fermo delle opere ha richiesto alle assicurazioni di versare le somme anticipate

Si svolgerà domani al tribunale civile il ricorso ex 700 della Nuova Coedmar contro il Comune di Messina che sarà assistito dall'avvocato Raffaele Tommasini. In ballo i soldi anticipati anni fa dall'amministrazione comunale prima dell'inizio delle opere e che Palazzo Zanca intende riavere a causa del fermo lavori per il completamento del porto della zona sud. La ditta che si era aggiudicata l'appalto della piattaforma logistica intermodale a Tremestieri (opere ferme come già segnalato dalla Uil lo scorso giugno) ha proposto ricorso con richiesta di concessione inaudita altera parte per inibire alla Allianz Spa e alla Compagnia Svizzera Cauzioni il pagamento delle polizze fideussorie a favore dell'ente. 

Uiltrasporti: "Porto di Tremestieri ennesima incompiuta"

Il Comune si è costituito in giudizio e attende la decisione del tribunale che potrebbe cambiare le sorti di uno degli appalti più importanti di Messina fermo al palo da troppo tempo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalto del porto di Tremestieri appeso alla decisione del tribunale civile, in ballo il pagamento delle polizze al Comune

MessinaToday è in caricamento