rotate-mobile
Cronaca

Rifiuti: la Regione sbaglia la richiesta, persi 45 milioni per i costi extra di gestione

Lo annuncia il deputato regionale Giuseppe Lombardo che ha richiesto con urgenza la convocazione della IV Commissione all’Ars invitando in aula il governatore Schifani e la sua giunta. "È necessario trovare compensazioni urgenti”, ha scritto in una nota. "Pronti a rifinanziare aiuti", rispondono Falcone e Di Mauro

La Regione ha annullato il Decreto che assegnava ai Comuni 45 milioni per gli extra costi nel settore rifiuti. A dirlo è il deputato regionale di Sud chiama Nord Giuseppe Lombardo.  “Abbiamo scherzato per i rimborsi degli extra costi, per i rifiuti trasportati all’estero, per i comuni siciliani - ha scritto in una nota - È stato annullato il DDG n.1389 del 7 novembre scorso, perché la Regione ha sbagliato il periodo che poteva essere rimborsabile per come scritto nel decreto di annullamento". 

“Con questa “svista” della Regione - prosegue Lombardo – 45milioni finiscono in fumo e i cittadini siciliani continueranno a pagare la tariffa più alta d’Italia sui rifiuti!”, prosegue ancora Lombardo e si rivolge a Schifani e agli assessori al ramo “se ci siete battete un colpo e diteci adesso cosa dovranno fare i comuni se non aumentare ulteriormente la tariffa sui rifiuti?". 

“A lanciare l’allarme è stato anche l’Anci – sottolinea – che ha ribadito come a rischio sia la stabilità dei Comuni. È necessario trovare compensazioni urgenti” conclude Lombardo che ha richiesto con urgenza la convocazione della IV Commissione all’Ars invitando in aula il governatore Schifani, gli assessori all’Energia, all’Economia e i direttori generali dei dipartimenti Acque e Rifiuti e della Programmazione.

Regione: "Pronti a rifinanziare gli aiuti" 

"Abbiamo recepito il grido d’aiuto dei sindaci siciliani e dell’Anci e siamo già a lavoro, su indicazione del presidente della Regione Renato Schifani, per rifinanziare gli aiuti ai Comuni per compensare gli aumenti dei costi a seguito del trasferimento all'estero dei rifiuti. Resterà confermata la dotazione da 45 milioni utile a mettere in sicurezza i bilanci delle amministrazioni locali e, soprattutto, a scongiurare aumenti dei tributi a carico dei cittadini. Nel primo documento legislativo in Ars sarà presentato un emendamento che darà copertura ai maggiori oneri per i Comuni", lo dichiarano gli assessori regionali all'Economia, Marco Falcone, e all'Energia, Roberto Di Mauro, rispondendo alle sollecitazioni dell’Anci sui fondi regionali per gli extracosti nel settore.

articolo aggiornato alle 19.52 del 25 gennaio 2024 // inserita nota della Regione 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: la Regione sbaglia la richiesta, persi 45 milioni per i costi extra di gestione

MessinaToday è in caricamento