rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

"Nessuna rimozione, tanta spazzatura, solo tossica narrazione per la tua candidatura", la protesta a Camaro San Paolo

La scritta contro l'amministrazione in via Gerobini Pilli, tra le baracche invase da tonnellate di rifiuti e topi

A Camaro le casette vuote ma non demolite sono ormai da tempo discariche a cielo aperto. Mandate via le ultime famiglie, resta il pericolo per l'incolumità di chi invece nelle abitazioni limitrofe ed è costretto a vivere tutti i giorni tra la spazzatura e gli incendi quasi all’ordine del giorno, l’ultimo neanche due settimane fa.

Tantissime le richieste di intervento cadute nel vuoto. In attesa dello sbaraccamento, c’è chi alle parole vorrebbe vedere prima possibile i fatti, esasperato da uno spettacolo indecente.

Ed ecco che stamani in via Gerobino Pilli è apparso un cartello che dà sfogo all’amarezza: “Nessuna rimozione, tanta spazzatura, solo tossica narrazione per la tua candidatura”, è il messaggio indirizzato al sindaco Cateno De Luca. Dimenticando però che anche chi butta la spazzatura lì ha le sue colpe. E non c’è anfratto, edificio abbandonato, torrente, risparmiato dai messinesi incivili. Gli stessi che hanno contribuito a trasformare la situazione a Camaro in ermergenza. Resta l’amarezza di chi non ha colpe e deve fare i conti con tonnellate di rifiuti, cattivi odori e proliferazione di topi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nessuna rimozione, tanta spazzatura, solo tossica narrazione per la tua candidatura", la protesta a Camaro San Paolo

MessinaToday è in caricamento