Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Amianto, elettrodomestici e pneumatici: il torrente Gallo scambiato per discarica

L'intervento della polizia metropolitana che ha sequestrato l'area

La polizia metropolitana ha sequestrato un'area di circa 1000 metri quadri a ridosso del torrente Gallo. La zona era infatti utilizzata come una vera e propria discarica, colma di rifiuti anche pericolosi. Gli agenti hanno infatti rinvenuto lastre di amianto insieme ad elettrodomestici, pneumatici, materiale edilizio e suppellettili. Riscontrato un un grave degrado ambientale ed un potenziale pericolo per l' ambiente e la salute pubblica. Aperte le indagini per il reato di abbandono incontrollato di rifiuti pericolosi e no con la relativa segnalazione all'autorità giudiziaria. L'area è stata delimitata con picchetti e nastro bicolore per impedire l'accesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto, elettrodomestici e pneumatici: il torrente Gallo scambiato per discarica
MessinaToday è in caricamento