Cronaca Milazzo

Elettrodomestici, mobili e plastica gettati nel torrente: nei guai un 55enne

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre riversava il materiale nel letto del corso d'acqua. Per lui è scattata una denuncia

Ieri mattina i carabinieri di Milazzo hanno sorpreso un 55enne mentre gettava rifiuti nel torrente Mela. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato notato mentre scaricava il materiale da un autocarro. In poco tempo il letto del corso d'acqua è stato invaso da vecchi elettrodomestici, parti di mobili, materiale ferroso, tubi di plastica.

Intervenuti nell’immediatezza, i carabinieri hanno bloccato il responsabile e sottoposto a sequestro penale l’autocarro con il carico dei rifiuti. Il 55enne sarà denunciato alla competente autorità giudiziaria per il reato ambientale di attività di gestione illecita di rifiuti. Il controllo per la tutela dell’ambiente è una delle priorità delle attività preventive e di contrasto poste in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Messina, tenuto conto delle gravi conseguenze che gli illeciti nel settore possono provocare al territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettrodomestici, mobili e plastica gettati nel torrente: nei guai un 55enne
MessinaToday è in caricamento