rotate-mobile
Cronaca

A processo il direttore amministrativo del Policlinico, rinviato a giudizio per l'operazione Ethos

Il gip di Ragusa ha deciso così anche per Elvira Amata e altre 24 persone che dovranno adesso difendersi dalle accuse sul completamento dei lavori per il nuovo ospedale Giovanni Paolo II

C'è anche l'attuale direttore amministrativo del Policlinico universitario Elvira Amata, i fatti contestati riguardano il suo incarico tra il 2015 e il 2017 all'Asp di Ragusa tra i 25 rinviati a giudizio al processo nato dall'operazione Ethos della Guardia di Finanza e della procura iblea. E' quanto ha deciso il giudice per le indagini preliminari, Ivano Infarinato. L'indagine ha portato a delineare casi di corruzione, falso, frode nelle pubbliche forniture e interruzione di pubblico servizio in capo a dirigenti e tecnici dell'Asp di Ragusa e di altre persone coinvolte nel completamento dei lavori per il nuovo ospedale, il Giovanni Paolo II di Ragusa. 

I fatti contestati vanno dal 2015 al 2017. Tra le persone rinviate a giudizio, a vario titolo, i vertici della sanità iblea di allora: il manager dell'Asp di Ragusa Maurizio Aricò, il direttore amministrativi dell'Asp, Franco Maniscalco fino al 2015 e la Amata dal 2015 al 2017, il direttore sanitario Giuseppe Drago, il dirigente tecnico Lorenzo Aprile, e tutti i tecnici che si occuparono di vari aspetti, della gestione del servizio di pulizia, dei collaudi e del completamento degli impianti e dei lavori edili del blocco operatorio, del condizionamento e della ventilazione a servizio di unità operative, e dell'impianto antincendio. Secondo le indagini svolte dal militari e secondo la tesi dell'accusa, sarebbero emerse gravi lacune e inadempienze. Nel servizio di pulizie ad esempio come nella realizzazione di impianti tecnologici. Il processo inizierà il 24 giugno davanti al Tribunale collegiale di Ragusa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A processo il direttore amministrativo del Policlinico, rinviato a giudizio per l'operazione Ethos

MessinaToday è in caricamento