rotate-mobile
Cronaca

Caronte&Tourist Isole Minori, carenze strutturali nei traghetti: in quattro a processo

Lo ha deciso il gup Monia De Francesco accogliendo la richiesta del pm Roberto Conte che aveva chiesto il rinvio a giudizio per tutti

Vanno a processo i cinque indagati della Compagnia di navigazione Caronte&Tourist Isole Minori.

Lo ha deciso il gup Monia De Francesco accogliendo la richiesta del pm Roberto Conte che aveva chiesto il rinvio a giudizio per tutti.

Dovranno rispondere di truffa e di frode in pubbliche forniture nell'ambito dell'appalto regionale di oltre 40 milioni per i collegamenti con le isole minori gli imprenditori Vincenzo Franza, presidente della Caronte&Tourist isole minori spa ed ex consigliere delegato della Ngi spa, i consiglieri e amministratori delegato della Ngi spa Sergio La Cava e Luigi Genghi, Edoardo Bonanno, quale amministratore delegato della Caronte&Tourist isole minori spa; la Ngi spa, fusa per incorporazione con atto del 13 febbraio 2017 con la società madre Caronte.

La prima udienza è fissata per il 13 gennaio del 2025.

Il decreto di sequestro delle navi Caronte Isole minori, la "Fontana" di accuse: "In serio pericolo l'incolumità"

Alla scorsa udienza il pm Roberto Conte aveva anche chiesto l ’estensione del periodo in cui si è consumato il reato al 2022, ovvero fino alla fine della proroga del bando che affidava il servizio di collegamento con le isole minori.

L’indagine è quella che a giugno scorso portò anche al sequestro delle navi traghetto che secondo gli inquirenti hanno carenze strutturali e di sicurezza, dunque non adeguate al trasporto delle persone "a mobilità ridotta" come disabili e anziani ma anche al sequestro per equivalente ai danni di Caronte&Tourist che avrebbe dunque partecipato alle gare del 2016 con navi prive dei requisiti tecnici previsti dai bandi. Tesi sempre respinta dalla società del gruppo Franza. 

Le navi sono sottoposte a fermo con facoltà d’uso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caronte&Tourist Isole Minori, carenze strutturali nei traghetti: in quattro a processo

MessinaToday è in caricamento