menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nuovo volto di Piazza del popolo: ecco il progetto da 600 mila euro

Si punta al recupero della pavimentazione e alla riorganizzazione degli spazi, con nuove sedute in pietra lavica e un efficiente sistema di scolo delle acque piovane. Pubblicata la gara per scegliere la ditta appaltatrice

Valorizzazione della antica pavimentazione, ammodernamento dei percorsi medievali messinesi, bordature in pietra calarea bianca di Modica, aggiunta di sedili e nuove canalette di scolo per le acque piovane. È pronto il progetto di riqualificazione per Piazza Lo Sardo, secondo una politica architettonica che vuole recuperare i tratti distintivi del passato più significativi e ricercare anche una nuova identità più moderna e funzionale per l'area. 

Fra i primi interventi è previsto quello di recuperare quanto più possibile gli antichi caratteri fisici delle pavimentazioni stradali, riproponendo quei materiali lapidei già strettamente associati alla sua immagine Lla piazza circolare sarà pavimentata con mattonelle in pietra lavica “martellate” collocate a raggiera. La parte centrale della stessa piazza, anch’essa circolare, sarà pavimentata con ciottoli di fiume, dello stesso identico colore e spessore ad evocare il fascino degli antichi percorsi medievali messinesi.

Mentre altre due corone circolari saranno in pietra calcarea bianca di Modica. Le orlature delle aiuole degli alberi saranno dismesse e ricollegate a raggiera. Saranno rimosse le grandi fioriere, oggi ricettacolo di rifiuti e di erbacce, e al loro posto verranno costruiti dei sedili rivestiti in lastre levigate di pietra lavica. Inoltre prevista la sostituzione delle attuali mattonelle di cemento sotto i portici con mattonelle vulcaniche bianche. Rimesse a nuovo anche le canalette delle acque piovane sostituite con nuove posizionate a livello del pavimento.

Costo degli interventi? 619 mila euro che il comune ha messo a disposizione. Adesso si tratta, dopo la pubblicazione della manifestazione di interesse, di affidare i lavori alla ditta appaltatrice. La gara terminerà il 19 gennaio 2021. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento