rotate-mobile
Cronaca Camaro

Camaro, risanamento ancora fermo al palo: "In baracca nonostante la graduatoria"

Il grido dei residenti della frazione Sottomontagna sulla situazione di stallo dello sbaraccamento. Il terzo Quartiere fa pressing

Il risanamento a Camaro Sottomontagna stenta a decollare. In attesa di vedere completate le demolizioni degli ultimi manufatti rimasti in piedi, ci sono ancora famiglie costrette a vivere in baracca nonostante l'approvazione delle graduatorie. E proprio queste persone hanno alzato la voce nelle ultime ore chiedendo l'intervento del terzo quartiere.

"Gli abitanti di Camaro Sottomontagna spiega il presidente Alessandro Cacciotto - in attesa di alloggi, pretendono, e c'è da aggiungere giustamente, chiarezza una volta per tutte sulla loro vicenda, dal momento che in più occasioni in questi ultimi anni, soprattutto dopo l'approvazione della graduatoria, sembravano maturi i tempi per lasciare definitivamente la baracca. Il Consiglio della terza Municipalità, nel raccogliere l'appello disperato del comitato dei residenti di Camaro Sottomontagna, giunto ieri in aula consiliare, nei prossimi giorni invierà un' invito alla partecipazione ad una seduta di Consiglio, che si effettuerà in tempi brevi, all' assessore al Risanamento del Comune di Messina ed al presidente di Arisme' per fare chiarezza una volta per tutte sulla vicenda.

L'invito sarà esteso, anche al sub - commissario al Risanamento, se nelle more della seduta di Consiglio dovesse essere nominato dal Presidente della Regione Siciliana come probabilmente dovrebbe a breve essere. Una cosa è però certa: dopo un anno dall'approvazione di una graduatoria, i residenti di Camaro Sottomontagna hanno tutto il diritto di conoscere in maniera certa e chiara il loro destino che purtroppo ancora oggi è avvolto nella più totale incertezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camaro, risanamento ancora fermo al palo: "In baracca nonostante la graduatoria"

MessinaToday è in caricamento