Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Risanamento, Messina prima in graduatoria per nuovi fondi dal governo: in arrivo 151 milioni

Il finanziamento sarà garantito dal ministero delle Infrastrutture per il progetto Qualità dell'abitare

Importante svolta nel Risanamento dopo il lavoro in sinergia tra Comune e Città Metropolitana. Il governo ha stanziato per la città 151 milioni di euro, visto il primo posto in graduatoria per l'assegnazione dei fondi relativi al programma nazionale della Qualità dell’abitare del ministero delle Infrastrutture. I soldi serviranno a finanziare i cinque progetti che l'amministrazione De Luca ha presentato con l'obiettivo di riqualificare le zone attualmente occupate dalle baraccaopoli e realizzare nuovi alloggi.

Le zone interessate saranno quelle di Fondo Fucile, Bisconte, rione Taormina, inclusi nel progetto pilota che ha visto Messina al primo posto su 271 proposte di finanziamento. Altri interventi, finanziati con 15 milioni di euro, prevederanno le demolizioni delle baracche in altre zone degradate, mentre è incluso anche il rilancio del parco tematico del Conservatorio "Corelli" con la riqualificazione degli spazi adiacenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risanamento, Messina prima in graduatoria per nuovi fondi dal governo: in arrivo 151 milioni

MessinaToday è in caricamento