rotate-mobile
Cronaca

Dalle baracche alle nuove case, Capodanno col botto per 14 famiglie di via Catanoso

Oggi ad Arismè le ultime procedure amministrative con la scelta degli alloggi dislocati in vari punti della città. Domani la consegna delle chiavi con il sindaco Basile

Quattordici famiglie di via Catanoso stanno scegliendo in queste ore le case messe a disposizione da Arismè. Si tratta di appartamenti acquistati dall'Agenzia di risanamento e dislocati in vari punti della città, da Bordorano a Cataratti alla via Palermo, alla via Ugo Bassi.

Domattina la consegna delle chiavi alle 10.30 al Comune di Messina da parte del sindaco Federico Basile. Si tratta di famiglie pronte a lasciare quei luoghi dei cosiddetti “ambiti del risanamento”, in cui sono stati confinati da decenni.

Gli uffici di Arismè stanno sbrigando le utlime procedure amministrative che consentiranno di prendere possesso e festeggiare il nuovo anno in un appartamento.

Da domani dunque avranno anche le chiavi delle loro case e il loro status di ”baraccati” sarà definitivamente archviato.

E’ la prima consegna di Arismè con il nuovo consiglio di amministrazione targato Vincenzo La Cava che si è insediato un paio di settimane fa dopo le dimissioni dell’avvocato Alessia Giorgianni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle baracche alle nuove case, Capodanno col botto per 14 famiglie di via Catanoso

MessinaToday è in caricamento