rotate-mobile
Cronaca Alcara Li Fusi

"Brucia la collina", nel Messinese si impara a gestire il rischio incendi

L’esercitazione si svolgerà domani 20 aprile ed è previsto l’impegno di personale del DRPC e volontari per l’organizzazione del campo e delle aree esercitative anche venerdì 19 aprile

l DRPC Sicilia, in raccordo con il Comando del Corpo Forestale della Regione Siciliane e la Direzione Regionale VV.F. Sicilia, nell’ambito delle attività previsione, prevenzione, e gestione delle emergenze connesse al rischio incendi, ha programmato l’Organizzazione di un esercitazione regionale sul contrasto agli incendi boschivi e di interfaccia nella provincia di Messina nel territorio dei Comuni di Alcara Li Fusi e Longi, in provincia di Messina. Il Direttore dell´esercitazione è l´ingegnere Bruno Manfrè, Dirigente Territoriale della provincia di Messina del DRPC Sicilia.

L’esercitazione si svolgerà domani 20 aprile ed è previsto l’impegno di personale del DRPC e volontari per l’organizzazione del campo e delle aree esercitative anche venerdì 19 aprile.

L´evento in programma, che individua il Servizio Territoriale S12 della provincia di Messina come Servizio capofila, coinvolge anche il Servizio Territoriale S.10 di Caltanissetta ed Enna, e prevede la partecipazione delle OdV della provincia di Messina e delle provincie di Enna e Caltanissetta. Il Comune di Alcara Li Fusi ha reso disponibile la P.zza Alcide De Gasperi per l’allestimento dell’area di ammassamento nella quale fare convergere i mezzi dei volontari impegnati nelle attività esercitative, nonché, grazie al contributo della curia, la disponibilità della chiesa Sant’Elia per i briefing inziale ed il debriefing finale.

Nell’’area sita in località Case Mangalaviti, nel Comune di Longi, si svolgerenno gli scenari esercitativi previsti nella documentazione di programmazione delle EXE., mentre si è deciso di utilizzare la P.zza Alcide De Gasperi ad Alcara Li Fusi quale area di ammassamento e l’area “Case Mangalaviti” nel Parco dei Nebrodi per le attività esercitative. Tale area è raggiungibile dall’area di ammassamento attraverso una viabilità che si snoda nei territori di Alcara Li Fusi e Longi lungo percorsi a volte anche tortuosi, che simulano le reali condizioni nelle quali si ritrovano ad operare molto spesso le OdV impegnate nelle operazioni di supporto allo spegnimento. L´esercitazione prevede, come da programma, tre scenari esercitativi:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Brucia la collina", nel Messinese si impara a gestire il rischio incendi

MessinaToday è in caricamento