Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Provinciale / Via Emilia

Motivi sentimentali dietro la rissa di via Emilia, tre denunciati delle due famiglie

La polizia ha ricostruito quanto avvenuto sabato pomeriggio di fronte alla sede dell'azienda trasporti. Feriti due uomini, la suocera ha colpito al volto la compagna del rivale del figlio. A provocare le botte da orbi storie d'amore

Ha avuto conseguenze la rissa di sabato pomeriggio in via Emilia. Tre persone denunciate. I poliziotti della Squadra Volanti allertati da un automobilista, avevano trovato una decina di persone di due distinti nuclei familiari. Due uomini avevano ferite al volto, uno di 40 e l’altro di 34 anni. 

Dopo aver sedato gli animi, gli agenti hanno iniziato a ricostruire quanto accaduto. Improvvisamente, però, una donna di 51 anni, suocera del quarantenne, fregandosene della presenza dei poliziotti, ha colpito al volto la compagna del 34enne. La donna è stata tempestivamente bloccata e allontanata ma il suo gesto ha scatenato la reazione dei due uomini, che sono tornati alle mani. I poliziotti, con molta difficoltà, sono riusciti a dividere i due che, insieme alla donna, sono stati trasferiti negli uffici di polizia e denunciati per il reato di rissa aggravata.

Dagli accertamenti è emerso che il motivo della lite è una relazione sentimentale tra due giovani delle due famiglie coinvolte. 

Rissa in via Emilia, polizia divide due famiglie 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motivi sentimentali dietro la rissa di via Emilia, tre denunciati delle due famiglie

MessinaToday è in caricamento