rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Capo d'Orlando

Rissa e violenza fra giovani in pieno centro, il questore emette sei Daspo

Due i gruppi che si sono fronteggiati a Capo d'Orlando. Le indagini hanno permesso di risalire all’identità. Non potranno accedere ai locali pubblici del centro e non potranno stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi per 12 mesi

Sono sei i provvedimenti di Dacur emessi dal questore nei confronti di soggetti ritenuti responsabili di gravi disordini e atti di violenza a Capo d’Orlando.

I sei destinatari del cosiddetto “Daspo Willy”  sono i protagonisti della rissa tenutasi nella notte del 21 novembre scorso nel centro cittadino.

Il lavoro di indagine effettuato dai poliziotti del commissariato di Capo d’Orlando ha permesso di risalire all’identità dei sei soggetti e a individuarne le rispettive responsabilità, nonché a ricostruire le differenti fasi della rissa che, nata per futili motivi poco dopo la mezzanotte in un locale, si è poi spostata in piazza Europa e nelle vie limitrofe e ha visto contrapposti due distinti gruppi, il primo composto da giovani torrenovesi, il secondo da giovani originari di Capri Leone e Capo d’Orlando.

Le gravi condotte sono state poi esaminate dalla Divisione Anticrimine, la cui istruttoria è stata accolta dal questore, che ha firmato i D.A.C.Ur..

Pertanto i sei giovani non potranno accedere ai locali pubblici del centro orlandino e non potranno stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi per la durata di 12 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa e violenza fra giovani in pieno centro, il questore emette sei Daspo

MessinaToday è in caricamento