Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Coronavirus, l'asporto e il domicilio non decollano: disperazione per pub e ristoranti

A pochi giorni dall'approvazione del Dpcm che ha imposto la chiusura ai locali alle 18, è negativo il bilancio fra ristoratori e titolari di locali: si lavora al di sotto delle aspettative. Le prospettive per il weekend

 

C'è chi investe tutto sul pranzo, chi ha deciso di consegnare personalmente gli ordini ai clienti e chi stringe la cinghia e continua a restare aperto nonostante quasi tutto il personale sia in cassa integrazione. A pochi giorni dal coprifuoco imposto dal decreto per il contenimento del contagio da coronavirus i ristoranti e le pizzerie fanno un bilancio negativo della vendita a domicilio e da asporto. Restano alte le aspettative per il weekend ma una seconda ripresa potrebbe essere difficile soprattutto per quelle attività che aprono soltanto a cena. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento