VIDEO | Coronavirus, l'asporto e il domicilio non decollano: disperazione per pub e ristoranti

A pochi giorni dall'approvazione del Dpcm che ha imposto la chiusura ai locali alle 18, è negativo il bilancio fra ristoratori e titolari di locali: si lavora al di sotto delle aspettative. Le prospettive per il weekend

C'è chi investe tutto sul pranzo, chi ha deciso di consegnare personalmente gli ordini ai clienti e chi stringe la cinghia e continua a restare aperto nonostante quasi tutto il personale sia in cassa integrazione. A pochi giorni dal coprifuoco imposto dal decreto per il contenimento del contagio da coronavirus i ristoranti e le pizzerie fanno un bilancio negativo della vendita a domicilio e da asporto. Restano alte le aspettative per il weekend ma una seconda ripresa potrebbe essere difficile soprattutto per quelle attività che aprono soltanto a cena. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Coronavirus, l'asporto e il domicilio non decollano: disperazione per pub e ristoranti

MessinaToday è in caricamento