rotate-mobile
Cronaca

Duplice omicidio di Camaro, il presunto killer chiede il rito abbreviato

La richiesta di Claudio Costantino accusato di aver ucciso lo scorso gennaio due uomini. Il 7 novembre l'udienza

Rito abbreviato per Claudio Costantino, il 37enne ritenuto colpevole dell'omicidio di Giovanni Portogallo e Giuseppe Cannavò avvenuto lo scorso gennaio a Camaro. L'uomo comparirà il prossimo 7 novembre davanti al gup Maria Militello per il giudizio immediato assistito dagli avvocati Filippo Pagano e Carlo Taormina. 

Costantino, poco dopo l'arresto avvenuto ad aprile nelle campagne di Rosarno,  aveva detto agli inquirenti di aver agito per difesa quel pomeriggio. Alla base del duplice omicidio ci sarebbe una questione di soldi. Probabilmente un debito non pagato che, sempre secondo quanto dichiarato da Costantino, avrebbe spinto Portogallo e Cannavò a far irruzione nella sua casa di Camaro San Luigi quel pomeriggio del 2 gennaio. Lo avrebbero fatto armati, come in un vero e proprio agguato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio di Camaro, il presunto killer chiede il rito abbreviato

MessinaToday è in caricamento