Cronaca Caronia

Ricerche del piccolo Gioele, trovati resti e una maglietta vicino al traliccio: ad avvistarli un ex carabiniere

La segnalazione del militare in pensione di Capo d'Orlando, Pino Dibello, ha permesso agli investigatori il ritrovamento a ovest del punto dove si trovava il cadavere di Viviana Parisi

Trovati resti umani a Caronia. Ma non c'è ancora ufficialità dagli inquirenti che si tratti di Gioele Mondello, il bambino scomparso il 3 agosto sull'autostrada Messina-Palermo dopo l'incidente avuto in auto con la madre Viviana Parisi.  Alle 12,20 il carabiniere in pensione, Pino Lo Bello, 55 anni di Capo d'Orlando, ha allertato gli investigatori che si sono portati nell'area a ovest del traliccio dov'era stato ritrovato il cadavere di Viviana Parisi. Sul posto il procuratore capo di Patti Angelo Cavallo, polizia, vigili del Fuoco, carabinieri, esercito e Forestale. Anche il medico legale ha raggiunto il punto per gli accertamenti. L'ex carabiniere, dopo aver ritrovato i resti, si è sentito male, il militare conosce bene la zona perché va a caccia di funghi nei boschi di Caronia. 

I resti sarebbero di un "tronco di un bambino" nelle sterpaglie a Caronia. Il piccolo sarebbe "totalmente irriconoscibile". Sarebbe stata trovata anche una maglietta (ma non c'è certezza anche su questo dagli investigatori), tutto a una distanza in linea d'aria di circa 400-500 metri dal punto in cui i soccorritori avevano trovato il corpo senza vita di Viviana Parisi. Gli inquirenti, per il momento, non confermano l'identità dei resti. A quanto pare la collina dove sono stati oggi recuperati i resti sarebbe già stata battuta nelle ultime due settimane. Secondo quanto si è appreso la testa era staccata con i vestiti smembrati a quanto pare da animali  a un metro dai resti. L'ipotesi, ma non confermata dagli investigatori, è che animali abbiano aggredito il bambino trascinandone i resti. Potrebbe essere fondamentale l'esame del Dna per avere l'assoluta certezza. 

Gli inquirenti insieme ai tecnici sono da più di tre ore impegnati nel riconoscimento dei resti. Poco prima delle 18 si sono concluse le verifiche. 

Gioele, una segnalazione porta gli inquirenti a ovest del traliccio 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerche del piccolo Gioele, trovati resti e una maglietta vicino al traliccio: ad avvistarli un ex carabiniere

MessinaToday è in caricamento