rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Milazzo

Si tuffa a Ponente, lo ritrovano sulla Panoramica: lieto fine per il 35 enne disperso in mare

L'uomo è stato ritrovato poco dopo le 23, a Milazzo in stato confusionale. Sordo dalla nascita aveva l'apparecchio acustico scarico e non riusciva a farsi capire

E' stato ritrovato il trentacinquenne disperso in mare nel pomeriggio.

Una storia a lieto fine anche se sono tanti i misteri che restano da chiarire. L'uomo è stato ritrovato poco dopo le 23, lungo la strada Panoramica di Milazzo con i piedi insanguinati e in stato confusionale. Sordo dalla nascita aveva l'apparecchio acustico scarico e non riusciva a farsi capire.

Due motovedette della Guardia Costiera per tutto il pomeriggio lo cercavano nelle acque della riviera di Ponente. Si era tuffato in mare nella spiaggia antistante l’ex discoteca Le cupole ma è stato ritrovato a levante. 

A ritrovarlo in stato confusionale sono stati alcuni abitanti della zona che hanno subito capito che si trattava dell’uomo scomparso per questo motivo lo hanno trattenuto fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

All’ospedale Fogliani stanotte c’erano tutti i parenti milazzesi, la compagna, originaria di Alcamo, sorda anche lei dalla nascita, e la mamma giunta con un volo da Bergamo. Il trentacinquenne conosce bene Milazzo sin da piccolo ha trascorso periodi di vacanza nella città del Capo. E’ parente di un noto falegname di Milazzo.

A quanto pare sarebbe arrivato a Milazzo domenica scorsa ed ha affittato la camera di un B&B in zona San Papino. Ieri mattina, dopo la colazione, con la compagna è sceso nei pressi dell’ex discoteca Le Cupole per fare un bagno. La compagna, però, non vedendolo ritornare più ha fatto scattare l’allarme. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa a Ponente, lo ritrovano sulla Panoramica: lieto fine per il 35 enne disperso in mare

MessinaToday è in caricamento