Domenica, 17 Ottobre 2021

Filicudi, un trigone intrappolato nella plastica: salvato dai volontari della Wilfdlife

Un enorme sacco con non gli consentiva più di immergersi. Ecco la scena, che dice molto sulla condizione dei mari inquinati

Era rimasto intrappolato nella plastica. Un enorme sacco non gli consentiva più di immergersi.

Dev'essere stata propria una brutta esperienza quella di una pastinaca (o trigone), pesce cartilagineo simile alla razza appartenente alla famiglia Dasyatidae che sulla parte terminale della coda è dotato di un aculeo velenoso.

A salvarlo da morte certa, i volontari della Filicudi Wild Life che durante un monitoraggio hanno incontrato questo grosso e straordinario esemplare intrappolato. Di sicuro il pesce sarebbe morto, se non fossero intervenuti e liberato scuotendolo gentilmente fuori dall’involucro.

Lo hanno liberato e rilasciato in mare. Ecco la scena, che dice molto sulla condizione dei mari inquinati dalla plastica. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Filicudi, un trigone intrappolato nella plastica: salvato dai volontari della Wilfdlife

MessinaToday è in caricamento