Cronaca Torre Faro

Salvataggio in mare a Torre Faro, soccorsa una bagnante in difficoltà

La donna recuperata a bordo di una imbarcazione privata. Le Motovedette della Capitaneria di porto hanno provveduto a scortare il natante con la persona in difficoltà presso la spiaggia antistante.

Tragedia sfiorata a Torre Faro. Una ragazza di 32 anni è stata salvata da una imbarcazione privata e dalla Guardia costiera. E' accaduto ieri, verso le ore 15. La ragazza era in difficoltà nelle acque antistanti Torre Faro quando è stata soccorsa da una imbarcazione di passaggio.

A segnalare il pericolo una segnalazione telefonica alla Sala Operativa della Guardia Costiera sulla presenza di una persona che si trovava in acqua, a circa 800 mt. dalla costa, ed appariva in difficoltà.

Prontamente è stato disposto l’immediato invio nella zona della dipendente Motovedetta di soccorso, la CP 852, e del battello veloce GC A 82 nonché di una pattuglia terrestre. Fortunatamente la malcapitata è stata, nell’immediato, recuperata a bordo di una imbarcazione privata che si trovava in zona Torre Faro. Le Motovedette della Capitaneria di porto hanno provveduto a scortare il natante con la persona in difficoltà presso la spiaggia antistante.

Sul litorale il convoglio è stato assistito dalla pattuglia terrestre della Guardia Costiera che richiedeva l’intervento di un’ambulanza del 118 per sottoporre la malcapitata alle prime cure del caso.

La Guardia costiera raccomanda prima di fare un bagno, considerato che il meteo ancora lo permette, di verificare le condizioni di forma personali e del mare e di usare cautela tenendo a mente che nello Stretto di Messina agiscono forti correnti che possono mettere in serie difficoltà i nuotatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvataggio in mare a Torre Faro, soccorsa una bagnante in difficoltà
MessinaToday è in caricamento