Operazione antidroga, uno degli arrestati al tavolo delle trattative per la gestione degli stadi

Una foto apparsa il 24 giugno su Gazzetta del Sud ritrae a Palazzo Zanca Salvatore Micari, indagato e in carcere da ieri per traffico di droga, al fianco del patron della Fc Rocco Arena. Si tratta della riunione per l'affidamento degli impianti con i vertici delle società calcistiche

Foto: Gazzetta del Sud

La faccia sorridente che vedete accanto a quella barbuta di Rocco Arena, presidente del Fc Messina, è quella di Salvatore Micari, uno degli arrestati ieri per traffico internazionale di droga, tre albanesi sono ancora ricercati.

Circola con insistenza dopo gli arresti di ieri, tra la tifoseria, dove non sono pochi quelli disposti a giurare che Micari si sia presentato sempre come un collaboratore della Fc e non è insolito vederlo al fianco del patron Rocco Arena.

Sembra, comunque, che Micari non sia formalmente nell'organigramma del Football club ma si ritrova guardacaso anche al tavolo del sindaco Cateno De Luca, per le trattative sulla gestione degli stadi, come dimostra la foto pubblicata qualche tempo fa su Gazzetta del Sud, che lo ritrae all'incontro che il primo cittadino ha tenuto lo scorso 24 giugno con le due principali società calcistiche.

Una figura inquietante quella di Micari, alla luce dei risvolti giudiziari di ieri che hanno messo in evidenza un traffico internazionale di armi e stupefacenti. Le foto di Micari accanto ai vertici del Fc Messina girano da ore negli ambienti della tifoseria dopo gli arresti eseguite dalla polizia su disposizione della procura.

L'operazione Tunnel 

L'operazione Tunnel ha portato all'arresto di 12 persone, tra i quali Micari. La polizia ha sgominato una banda dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti che disponeva anche di armi e che operava per lo più al rione Mangialupi. Cronaca nera e sportiva, a questo punto, si intrecciano. 

La foto in basso, ritrae di nuovo Micari accanto al presidente del Fc Messina Rocco Arena, durante il sopralluogo allo stadio Giovanni Celeste, il 10 luglio scorso.

Potrebbe interessarti

  • Nuovi parroci e spostamenti, così le nomine dell'arcivescovo

  • Il Sole 24 Ore boccia Messina per qualità della vita: troppo lunghi i tempi dei processi

  • Lady Gaga, italiana e me ne vanto ma a Naso la aspettano ancora

  • Ferragosto, perché si chiama così e perché è una festa

I più letti della settimana

  • Giardini Naxos, giovane accoltellato all'uscita da una discoteca

  • Ucria, zio e nipote uccisi per un parcheggio: catturato l'uomo che ha sparato

  • Giardini Naxos, muore in spiaggia l'ex ciclista Felice Gimondi

  • Omicidio ad Ucria, oggi i funerali ai Contiguglia ma sulla rete esplode #iostoconSalvo

  • Colpo di scena nel duplice omicidio di Ucria, ad aggredire sarebbero state le vittime

  • Ucria, la procura: "Russo oltre la legittima difesa, i Contiguglia colpiti entrambi in faccia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento