Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Piero Patti

Autocarro sequestrato e multa da 3.200 euro, tre indagati per violazione delle norme ambientali

Controlli dei carabinieri a San Piero Patti e San Fratello, il mezzo trasportava senza autorizzazione rifiuti speciali non pericolosi

Denunciate tre persone per violazione delle norme ambientali. I carabinieri della Stazione di San Piero Patti hanno attuato una mirata attività di controllo del trasporto su strada, sottoponendo a verifica ispettiva un autocarro, utilizzato per il traporto di rifiuti, per accertare l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali e del possesso del Formulario Identificativo Rifiuti. Durante un controllo alla circolazione stradale, eseguito a San Piero Patti, i militari hanno sottoposto a verifica il mezzo, condotto dal proprietario, che viaggiava con un altro soggetto. Avendo rilevato la presenza rifiuti speciali non pericolosi, i carabinieri hanno effettuato ulteriori accertamenti riscontrando l’assenza della documentazione attestante la provenienza dei rifiuti e le necessarie autorizzazioni, oltre alla mancata iscrizione del veicolo all’albo dei gestori ambientali. I due sono stati denunciati perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di attività di gestione non autorizzata di rifiuti non pericolosi e hanno proceduto al sequestro del veicolo e del materiale trasportato, per un quantitativo complessivo pari a 1.700 chilogrammi. Inoltre, nei confronti del proprietario dell’autocarro, i militari hanno elevato la sanzione amministrativa di 3.200 euro per il trasporto di rifiuti non pericolosi senza formulario. 

Nei giorni scorsi anche i carabinieri della Stazione di San Fratello avevano eseguito controlli nei confronti di un autotrasportatore, alla guida dell’autocarro di proprietà, dove è stata riscontrata la presenza di materiale ferroso e di ulteriori rifiuti speciali pericolosi, per complessivi 700 chilogrammi. Anche in questo caso i militari dell’Arma hanno deferito, in stato di libertà, l’uomo per attività di gestione non autorizzata di rifiuti pericolosi procedendo altresì al sequestro del veicolo e del materiale trasportato.
La posizione dei tre indagati è al vaglio della procura di Patti guidata da Angelo Cavallo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autocarro sequestrato e multa da 3.200 euro, tre indagati per violazione delle norme ambientali

MessinaToday è in caricamento