rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Santa Teresa di Riva

Passeggia con un coltello da trenta centimetri, denunciato

L'uomo alla vista dei carabinieri ha gettato la lama a terra, ma non è servito a nulla. A Giardini Naxos due giovani sorpresi mentre spacciavano droga

Passeggiava per le vie di Santa Teresa di Riva con fare minaccioso brandendo un coltello da trenta centimetri. Per questo un uomo è stato denunciato dai carabinieri, intervenuti dopo una segnalazione, nonostante i goffi tentativi di liberarsi dall'arma gettandola a terra. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.
Una seconda persona, invece, è stata segnalata per il reato di minacce a pubblico ufficiale.

Nell’ambito del medesimo servizio, i carabinieri della Compagnia di Taormina, con il supporto specialistico dei militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Catania, hanno sottoposto ad attività ispettiva una struttura adibita a “casa di riposo” per anziani, all’esito della quale è stata elevata una sanzione amministrativa di mille euro per lievi carenze igieniche sanitarie rilevate in uno dei locali della struttura. Complessivamente, nel corso dei servizi sono state sottoposte a controllo di polizia oltre 80 persone e 50 veicoli e sono state elevate sette contestazioni al codice della strada per infrazioni di vario genere, tra cui mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e uso del cellulare alla guida.

A Giardini Naxos arrestati due giovani per spaccio di droga. I due, notati a bordo della loro autovettura inoltrarsi in una via secondaria del comune di Giardini Naxos, sono stati seguiti dai carabinieri e sono stati colti in flagranza mentre cedevano circa 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ad un coetaneo del luogo, in cambio di 100 euro in contanti. Nel corso della
perquisizione dell’autovettura in uso ai due giovani, oltre alla somma consegnata poco prima dell’acquirente come corrispettivo per l’acquisto dello stupefacente, è stata trovata anche una dose di cocaina. La perquisizione è stata estesa anche ai domicili dei tre giovani rinvenendo, nella loro disponibilità, complessivamente altri 100 grammi circa di marijuana, un bilancino di precisione e
materiale vario per il confezionamento. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro ed inviata ai carabinieri del Ris per le analisi quantitative. I due giovani della provincia di Catania sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’acquirente è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio.

All’esito dell’udienza di convalida, il giudice ha convalidato l’arresto operato dai carabinieri ed ha disposto per gli arrestati la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggia con un coltello da trenta centimetri, denunciato

MessinaToday è in caricamento