Lunedì, 20 Settembre 2021

Duemila Sardine riempiono piazza Unione Europea, le proposte ai politici: “Stop al decreto sicurezza”

Il coro di Bella Ciao scandito dai simpatizzanti arrivati anche dai Nebrodi. La voglia di imprimere una svolta politica a partire dai giovani costretti ad emigrare

“Ci volevano far crede che l'emergenza fosse l'immigrazione. Invece per la nostra isola la vera emergenza è l'emigrazione. Quella dei giovani costretti a lasciare la propria terra per sopravvivere”.

Dalla piazza Maggiore di Bologna, dove sono nate le prime sardine, a quella in piazza Unione Europa con lo stesso entusiasmo e allargando sempre più i confini. Oltre duemila persone hanno voluto garantire la propria presenza al flash mob sullo Stretto cominciato oggi alle 17.30. Una data non causale - come avevano già spiegato gli organizzatori  sulla pagina facebook creata per promuovere l’evento -  ma una scelta, per coinvolgere i messinesi che tornano dalle loro famiglie nel periodo di Natale. Un tema che è diventato cavallo di bataglia per le sardine che si propongono più come anticorpo che come movimento politico.

Tanti gli esponenti della sinistra scesi in piazza, così come rappresentanti della Cgil con in testa il segretario Giovanni Mastroeni, l'ex sindaco di Messina Renato Accorinti, CambiamoMessina e Circolo Arci - Sankara, la cui responsabile Patrizia Maiorana che ha chiesto l'abolizione del decreto sicurezza. Un panorama variegato e trasversale anche come età. Accanto ai partigiani del 2020 anche i “vecchi” partigiani dell'associazione Anpi,  ha preso voce, non solo per esprime dissenso contro la Lega e per cantare Bella ciao ma anche per spiegare la voglia di cambiare quella che è la percezione stessa della politica di questi anni.

Tante giunte adesioni sono giunte anche dai comuni della provincia, dove si sono organizzati per raggiungere Messina con i pullman. Per l’occasione il fumettista messinese Lelio Bonaccorso, su idea dello scrittore Graziano Delorda, si è occupato di creare il logo della manifestazione ma un contributo è arrivato anche dall'artista del Ferro, Fabio Pilato con i suoi monumentali pesci che campeggiavano nella piazza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Duemila Sardine riempiono piazza Unione Europea, le proposte ai politici: “Stop al decreto sicurezza”

MessinaToday è in caricamento