Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Vertenza Blujet, nuovo sciopero bloccherà gli aliscafi sullo Stretto

I marittimi di Ferrovie dello Stato tornano a protestare insieme a Uiltrasporti e Filt Cgil. Previste 24 ore di stop ai collegamenti

Un nuovo sciopero riguarderà i collegamenti sullo Stretto di Messina. Dalle 21 del 2 luglio alle 21 del 3 luglio, infatti, si fermeranno gli aliscafi che collegano il porto storico con Villa San Giovanni e viceversa. Il personale amministrativo, invece, si fermerà per l'intero turno del 3 luglio. Saranno garantiti solo i servizi minimi. 

Ad incrociare le braccia sono ancora una volta i marittimi della società Blujet di Ferrovie dello Stato, già protagonisti di azioni simili nei mesi scorsi. Ad organizzare la protesta i sindacati Uiltrasporti e Filt Cgil che lo scorso 9 giugno hanno riattivato le procedure di raffreddamento nei confronti di Fs dopo la mancata convocazione in azienda.

"Considerato - spiegano i segretari generali Franco Spanò e Agostino Falandra - che la vertenza non ha trovato nessuna forma di conciliazione in quanto la Società Blujet, pur espletando per il Gruppo RFI il servizio di continuità territoriale passeggeri sullo Stretto di Messina (mezzi veloci), non applica al proprio personale dipendente regole contrattuali univoche a quelli dipendenti della Società RFI (traghetti-navigazione), che sono impegnati a garantire la stessa
continuità territoriale su ferro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Blujet, nuovo sciopero bloccherà gli aliscafi sullo Stretto

MessinaToday è in caricamento