Cronaca

Consorzio autostrade, tra scioperi e indagati

In corso la protesta degli iscritti Cub ai caselli, molti esattori chiamati a eseguire straordinari per evitare i passaggi gratuiti di auto. Sono quattro, atto dovuto, tra dirigenti e tecnici gli indagati per l'incidente costato la vita a Claudio Paci

Giorni intensi al Consorzio autostrade. In corso, fino al 17 dicembre, lo sciopero di due ore per turno della Confederazione unitaria di base che sollecita la trasformazione dei contratti degli esattori locali a quelli nazionali, la differenza di trattamento è pari a seicento euro al mese. Le rivendicazioni sono varie. 

Cub in sciopero, le richieste al Consorzio autostrade

Sciopero che al momento sembra sia stato "appannato" dal lavoro straordinario richiesto agli esattori. Intanto per la morte del musicista Claudio Paci lungo la Messina-Palermo, nel tratto di Spadafora, la procura ha aperto un'indagine e come atto dovuto ha iscritto nel registro degli indagati il direttore generale del Cas, Salvatore Minardi, i dirigenti e tecnici Giovanni Raffa, Anna Sidoti, Luciano Bastino. L'ipotesi è di omicidio stradale. Lunedì i funerali del percussionista che stava facendo rientro a Milazzo. 

Lunedì i funerali a Milazzo di Claudio Paci 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio autostrade, tra scioperi e indagati

MessinaToday è in caricamento