Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Chiusura Nemo Sud, Razza telefona a Saporito: sospeso lo sciopero della fame

L'intervento dell'assessore regionale alla Sanità scongiura il peggio dopo l'allarme lanciato ieri dalla presidente di Confconsumatori. Domani l'incontro

“Un gesto umano ed Istituzionale! Nella giornata di domani avrò il piacere e l'onore di incontrare l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, con il quale avrò modo di affrontare la querelle attinente il Nemo Sud di Messina.  Sia io che Maddalena riteniamo rispettoso sospendere lo sciopero della fame vista l’immediata disponibilità dell'Autorità regionale. Grazie a tutti”.

Con queste parole Francesco Saporito, ex pazienti del Nemo Sud, ha annunciato lo stop allo sciopero della fame avviato ieri in assenza di riscontri dalla Regione sui disagi che pazienti e famiglie stanno subendo dopo la chiusura del centro gestito dalla Fondazione Aurora.

Una notizia rassicurate dopo le preoccupazioni manifestate ieri anche dalla presidente della Confconsumatori Carmen Agnello  che ha lanciato l’allarme sui rischi che lo sciopero della fame potrebbe comportare per un malato di Sla.

Ieri Confconsumatori e l’associazione Cambiamenti Aps hanno chiesto a vari organi istituzionali l’attivazione di uno sportello da remoto gratuito che possa filtrare le richieste dei malati di malattie neuromuscolari rare alle strutture ospedaliere messinesi.

L’intervento dell’assessore Razza scongiura il peggio ma lascia aperte ancora tutta una serie di interrogativi nella vicenda Nemo Sud che dovranno essere chiariti anche in sede ministeriale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Nemo Sud, Razza telefona a Saporito: sospeso lo sciopero della fame

MessinaToday è in caricamento