Cronaca San Filippo del Mela

A2a, nuovo sciopero dei metalmeccanici: "Pretendiamo un accordo vero"

I sindacati Fiom, Fim e Uilm hanno espresso in una nota le rivendicazioni all'azienda di San Filippo del Mela

Nuovo sciopero dei sindacati Fiom, Fim e Uil alla A2a. Metalmeccanici - secondo quanto riferito dalle organizzazioni - oggi a braccia conserte all'azienda di San Filippo del Mela. "A2a deve dire se è legittimo allontanare dall'impianto un lavoratore perchè non è più giovanissimo, oppure perchè ha avuto un problema di salute, o ancora perchè militante sindacale - si legge nella nota - con l"ennesimo sciopero di oggi gli operai pretendono un accordo vero, che tuteli i livelli occupazional dell'indottoi e la dignità delle persone: non si può essere costretti a lavorare sotto 38 o 40 gradi, o pagare 10 euro anche per comprare solo un panino alla mensa di A2A o subire contratti iper precari. Questo impianto senza investimenti veri non ha futuro, così come tanti altri in quest'area industriale. Infine, senza adeguate risposte, a partire dal rientro immediato in impianto dei compagni licenziati, già da lunedì saranno attivate nuove e più radicali azioni di lotta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2a, nuovo sciopero dei metalmeccanici: "Pretendiamo un accordo vero"
MessinaToday è in caricamento