rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Proteste pulizie bus, Cgil e Uil: "Atm ha specifiche responsabilità come committente"

La risposta dei segretari Michele Barresi e Carmelo Garufi al presidente dell'azienda trasporti Campagna Terreno di scontro la vertenza dei dipendenti della Zenith

Continua il dibattito in merito alla protesta dei lavoratori della Zenith, la società che gestisce in appalto il servizio di pulizia di bus e tram Atm. Alla nota del presidente dell'azienda trasporti, Giuseppe Campagna, rispondono Cgil e Uiltrasporti. 

"Prendiamo atto - spiegano i segretari Michele Barresi e Carmelo Garufi -  che le repliche stampa del presidente Campagna alle legittime denunce di questi sindacati continuano ad assumere sempre più i connotati dell'insulto fine a se stesso, pertanto valuteremo ogni iniziativa legale a tutela dell'immagine di queste organizzazioni".

Nel merito dei fatti come sempre il presidente nella sua replica elude le risposte e finge di dimenticare che Atm Spa, nella qualità di committente, ha specifiche responsabilità e doveri nei confronti delle società che operano in appalto per Atm Spa e dei lavoratori e, sebbene voglia distogliere l'attenzione dai fatti, l'allarme di Filt Cgil e Uiltrasporti è chiarissimo e riguarda il rischio tangibile che si apra la strada allo spezzettamento contrattuale dell'atm a danno di centinaia di lavoratori oggi autoferrotranvieri”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste pulizie bus, Cgil e Uil: "Atm ha specifiche responsabilità come committente"

MessinaToday è in caricamento