rotate-mobile
Cronaca

"Lassa a collana", poi l'aggredisce e fugge via ma viene incastrato dalle telecamere: arrestato

Fissata l'udienza davanti al giudice per le indagini preliminari per la rapina violenta del 2 novembre. Protagonista una donna che è riuscita a non farsi derubare della catena che portava al collo. Il presunto responsabile identificato tramite le immagini della videosorveglianza

Stava camminando sul viale Principe Umberto quando un uomo, intorno alle 13.20, l'ha strattonata con forza, buttandola a terra, per scipparle la collana d'oro che indossava. I fatti risalgono al 2 novembre 2022. La vittima, durante quegli attimi concitati, ha provato a opporre resistenza all'aggressore che, vedendo la reazione della donna, è diventato sempre più violento, colpendola due volte al volto e minacciandola con insulti e urla, per farle lasciare la collana. 

Nonostante la colluttazione violenta, l'uomo non è riuscito a portarle via il gioiello che la donna ha tenuto stretto nelle sue mani, ed è scappato via a bordo di una fiat punto. La signora, dopo la fuga dell'uomo, è stata assistita dai commercianti dei negozi vicini e ha presentato la denuncia alla questura di Messina poche ore dopo essere stata accompagnata dal marito al pronto soccorso del Piemonte. 

Subito sono state avviate le indagini per risalire all'identità dell'aggressore. Grazie alla perlustrazione delle immagini del sistema di videosorveglianza dei negozi vicini, gli inquirenti hanno identificato il presunto responsabile che è stato raggiunto dalla misura di custodia cautelare in carcere. Il 31 dicembre 2022 è stata fissata l'udienza davanti al giudice per le indagini preliminari. 

L'indagato dovrà rispondere dei reati di tentata rapina, lesioni personali, violenza e minaccia alla persona, giustificare la presenza di strumenti atti ad aprire o forza serrature che sono stati trovati nella sua auto della guida senza patente, non avendola mai conseguita. A difendere l'uomo l'avvocato Antonino Cacia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lassa a collana", poi l'aggredisce e fugge via ma viene incastrato dalle telecamere: arrestato

MessinaToday è in caricamento