Cronaca

Scommesse clandestine in un circolo privato, maximulta al responsabile

Scattato il sequestro di alcune apparecchiature elettroniche prive di licenza. Il blitz dell'agenzia Dogane e Monopoli e della guardia di finanza

Un circolo privato del Messinese trasformato in sala di scommesse illegali. E' quanto hanno scoperto i funzionari dell'Agenzia Demanio e Monopoli dello Stato e gli uomini della guardia di finanza. L'esercizio, durante i controlli, è risultato privo di autorizzazione  e licenza per le attività di gioco che si svolgevano. 

Le forze dell'ordine hanno provveduto al sequestro di un personal computer, di una stampante e di due apparecchi da intrattenimento privi di concessione governativa. Accertata la totale evasione dell’imposta sugli intrattenimenti (ISI), al gestore sono state elevate sanzioni amministrative per un totale complessivo di 32.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scommesse clandestine in un circolo privato, maximulta al responsabile

MessinaToday è in caricamento