rotate-mobile
Cronaca

Giochi e scommesse illegali, controlli anche a Messina

L'operazione della polizia in tutto il territorio nazionale. Scattano denunce e sequestri

Passa anche da Messina la vasta operazione della polizia nel settore del contrasto al gioco ed alle scommesse illegali, anche finalizzata alla tutela dei consumatori. 600 gli esercizi commerciali sottoposti a controllo, oltre 3339 i soggetti identificati, 40 sequestri di apparecchiature illegali (“totem”, personal computer, AWP e VLT), 66 denunce in stato di libertà connesse all’esercizio abusivo del gioco e delle scommesse ed oltre 215 violazioni amministrative sanzionate, per un importo superiore ai 600.000 euro.

L’operazione, coordinata dal Nucleo Centrale della Polizia dei Giochi e delle Scommesse del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, rientra in una più ampia strategia di contrasto che vede l’impiego dell’expertise investigativa della Polizia di Stato misurarsi sul fronte nazionale ed estero del gioco illegale e delle scommesse clandestine.Nell’ambito di mirate attività di controllo, disposte dal Servizio Centrale Operativo con il diretto impiego anche delle SISCO, sono stati oltre 600 gli esercizi commerciali sottoposti a controllo. 

I controlli, avviati dallo scorso mese di dicembre su tutto il territorio nazionale e conclusi nella serata del 11 gennaio 2024, hanno visto impiegati gli investigatori delle Squadre Mobili, coadiuvati dal personale delle Divisioni P.A.S.I. delle Questure e dei Reparti Prevenzione Crimine, valorizzando l’ormai collaudata sinergia con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli al fine di ottimizzare la capacità di contrasto alle forme più evolute di illegalità nel settore del gioco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi e scommesse illegali, controlli anche a Messina

MessinaToday è in caricamento