VIDEO | “Anche la salute psicofisica dei nostri figli è importante”, il messaggio della Borsellino per sostenere la scuola in presenza

La figlia del magistrato ucciso dalla mafia scende al fianco del movimento che domani alla batteria Masotto manifesterà contro la Dad. In città il focolaio alla ludoteca che arriva a scombussolare le cifre contenute dei contagi. Con questi risultati

Effetto domino in città dopo i 26 casi riscontrati in una ludoteca della zona Sud. La frequentazione dei bimbi in vari istituti ha comportato la chiusura per cautela di una trentina di classi.

Da lunedì didattica a distanza dunque in alcune sezioni della Manzoni e della Enzo Drago dove è stata chiusa la primaria, ma anche nelle succursali.

L’Asp non esclude che possa trattarsi della variante inglese. Le procedure per l’accertamento sono in corso al Policlinico di Messina e nelle 48 ore si avrà il responso definitivo.

Un caso quello della ludoteca che arriva a scombussolare le cifre comunque contenute dei contagi nelle scuole di Messina e provincia. Almeno secondo i dati forniti dall’ufficio scolastico regionale e provinciale. Tanto che il Comitato “Scuola in presenza” ha chiesto chiarimenti dopo che il sindaco di Milazzo ha annunciato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Il Comitato chiede di conoscere numeri e dati dei contagi nelle scuole che ricadono nel comune mamertino.  L'Asp non ha ancora risposto. “La decisione di chiudere le scuole ha un forte impatto sulla salute psicofisica della popolazione studentesca e, come cittadini, riteniamo giusto conoscere con esattezza i dati che hanno portato ad una decisione così drastica”, spiega il portavoce Cesare Natoli.

Proprio domani è prevista alla batteria Masotto una manifestazione in difesa della didattica in presenza da parte del movimento che si è costituito in ambito nazionale e che difende la scuola come luogo non solo di apprendimento ma anche di relazione e crescita complessiva dell’individuo. Un impegno, quello di Sip che non è sfuggito a Fiammetta Borsellino che ha voluto mandare un video messaggio a sostegno del movimento. “Salute vuol dire anche salute psicofisica dei nostri figli che oggi appare fortemente compromessa – spiega la Borsellino – ricordiamo anche che la scuola è anche la prima forma di contrasto alla criminalità organizzata che si nutre del consenso dei giovani”.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | “Anche la salute psicofisica dei nostri figli è importante”, il messaggio della Borsellino per sostenere la scuola in presenza

MessinaToday è in caricamento