Cronaca

“Ricordando Sofia…”, una favola in memoria della piccola alunna della Crispi

Un incontro telematico con gli insegnanti, la dirigente scolastica e gli studenti per ricordare la piccola morta un anno fa.  Disegni, pensieri e poesie realizzati dai ragazzi verranno poi pubblicati nel libro “Ora sono libera di volare”

Un incontro telematico con gli insegnanti, gli alunni e la dirigente scolastica Angelina Benvegna, per ricordare la piccola Sofia Todaro. Si svolgerà  domani Venerdì 30, alle 16.30, organizzato dall’I.C.” Pascoli-Crispi”. Un momento voluto per celebrare la scomparsa dell’ alunna dell'istituto comprensivo, morta un anno fa, il 27 aprile dello scorso anno, a causa di una malattia.

Todaro-2All’incontro, cui parteciperà anche la famiglia della piccola Sofia, mamma Mirella, papà Benedetto e la sorella Chiara, verranno presentati alcuni lavori laboratoriali svolti dagli alunni della scuola. Sarà un’occasione per ricordare la ragazzina tanto amata dai suoi compagni e dai professori, per la sua dolcezza, la sua maturità e la sua grande sensibilità. 

Sofia infatti, che aveva un ottimo rendimento scolastico, era solita aiutare i compagnetti in difficoltà e donava sempre un sorriso a tutti.  I disegni, i pensieri e le poesie realizzati dai ragazzi, coadiuvati dall’insegnante Marina Mento, verranno poi pubblicati nel libro “Ora sono libera di volare”, insieme ad una fiaba scritta da Letizia Lucca, la professoressa di sostegno che ha seguito Sofia nel suo ultimo anno di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ricordando Sofia…”, una favola in memoria della piccola alunna della Crispi

MessinaToday è in caricamento