Scuola, dalla Regione 12,7 milioni per alunni disabili

1,4 milioni di euro per le scuole medie superiori di Messina. Si punta a migliorare socializzazione e inclusione degli studenti

La Regione Sicilia destina 12,7 milioni di euro  alle ex province per la scuola a sostegno degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali nelle scuole medie superiori. Serviranno per servizi di trasporto, di convitto e semiconvitto, per i servizi negli ambiti igienico-personale, comunicazione extra scolastica autonomia e comunicazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 A comunicarlo l'assessore delle Politiche sociali, Antonio Scavone. "Si tratta delle somme necessarie per continuare il servizio da settembre a dicembre prossimo - sottolinea Scavone -. Sull'ambito igienico personale, dopo il recente parere del Cga, grazie alla delibera approvata dalla Giunta a fine luglio saremo nelle condizioni di garantire servizi aggiuntivi, integrativi e migliorativi per prestare un'assistenza adeguata agli alunni disabili". Alle tre Citta' metropolitane sono stati trasferiti: 3,8 milioni di euro a Palermo, 2,5 milioni di euro a Catania e 1,4 milioni di euro a Messina. Ai sei Liberi consorzi di Comuni vanno: 1,1 milioni di euro ad Agrigento, 760 mila euro a Caltanissetta, 283 mila euro a Enna, 660 mila euro a Ragusa, 900 mila euro a Siracusa e 1,1 milioni di euro a Trapani. In dirittura d'arrivo anche le Linee guida per le funzioni di assistenza all'autonomia e alla comunicazione. "Abbiamo pubblicato le Linee guida sul sito del dipartimento Famiglia in attesa di ricevere eventuali suggerimenti migliorativi da parte degli enti del terzo settore e delle associazioni di categoria - prosegue Scavone - una volta pervenute e valutate le osservazioni provvederemo alla pubblicazione definitiva. Le Linee guida rappresentano un atto di programmazione che garantisce un elevato livello di coordinamento e integrazione tra servizi e attivita' didattiche per l'inclusione che dara' vita a una scuola accogliente e aperta nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversita' funzionali, possano realizzare esperienze di crescita individuale e sociale. Gli interventi specialistici previsti nelle Linee guida - continua l'assessore - sono rivolti a favorire l'autonomia e la comunicazione personale dell'alunno disabile migliorando la socializzazione e l'inclusione degli studenti nel contesto scolastico e consentendo loro di esprimere al meglio le proprie abilita' e potenzialita', in un'ottica di inserimento lavorativo e di miglioramento della qualità della vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento