Scuola, Lagalla firma il decreto: in Sicilia la prima campanella suonerà il 14 settembre

L'assessore regionale all'Istruzione stabilisce le date del calendario scolastico 2020-2021. Previsti 208 giorni di didattica, le lezioni si concluderanno l'8 giugno. Vacanze di Natale dal 21 dicembre al 6 gennaio, a Pasqua stop dall'1 al 5 aprile“

E' ufficiale: in Sicilia si tornerà tra i banchi di scuola il 14 settembre. Lo ha messo nero su bianco l'assessore regionale all'Istruzione, Roberto Lagalla, nel decreto relativo al calendario scolastico 2020-2021, che in sostanza recepisce le indicazioni del ministro Lucia Azzolina. Anche se, va ricordato, permane sempre l'autonomia scolastica degli istituti.

Le attività didattiche dureranno 208 giorni e si concluderanno l'8 giugno. Le scuole dell’Infanzia andranno avanti fino al 30 giugno: dal 9 giugno, infatti, potranno funzionare le sezioni che accolgano i bambini che continuano a frequentare la scuola. Le vacanze di Natale sono state fissate nell'arco temporale che va dal 21 dicembre al 6 gennaio: 18 giorni in totale. A Pasqua stop dall'1 al 5 aprile 2021.

In Sicilia non sono previste altre interruzioni tranne quelle del calendario nazionale: 1 novembre (Ognissanti), che cade di domenica, 8 dicembre (Immacolata), 25 aprile (festa della Liberazione), Primo maggio (festa dei lavoratori) e 2 giugno (festa della Repubblica), più la festa del santo patrono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In considerazione del Covid, l’assessorato regionale all'Istruzione ha stabilito che le scuole dovranno prevedere ingressi scaglionati delle classi con l'obiettivo di evitare assembramenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento