Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Mobilità interprovinciale docenti, vinto ricorso contro il vincolo quinquennale

Il caso arriva dal tribunale di Termini Imerese e riguarda un docente di scuola secondaria di Secondo Grado assistito dall'avvocato Vincenzo La Cava

Il caso arriva dal tribunale di Termini Imerese e riguarda un docente di scuola secondaria di Secondo Grado attualmente in servizio all'Istituto Don Colletto di Corleone. L'uomo difeso dall'avvocato Vincenzo La Cava si è visto riconoscere dai giudici l'illegittimità del vincolo quinquennale di permanenza presso la sede destinata. Il professore è vincitore di concorso del 2018, assunto a tempo indeterminato, e aveva proposto azione cautelare contro il ministero dell'Istruzione per partecipare alle operazioni di mobilità interprovinciale dei docenti per l'anno scolastico 2021/2022 "aveva presentato domanda per tramite dell’apposito portale web, con allegata istanza di partecipazione in deroga a quanto previsto dall’art. 1, comma 3 (disposizione di bando che richiama l’art. 13, comma 3, del D Lgs. 59/2017, come modificato dall’art 1, comma 792, lettera m), numero 3), L. n. 145/2018, che prevede – in danno dei docenti assunti da graduatorie di merito regionali immessi in ruolo nell’anno 2019-2020, e non anche di quelli immessi in ruolo nel 2018, pur provenienti da medesimo concorso".

Il legale aveva evidenziato nel procedimento come la legge escluda l'applicazione del vincolo di permanenza minima e che la disabilità grave della madre è stata certificata successivamente e dunque il diniego al trasferimento è illegittimo. Il Tribunale ha accolto il ricorso cautelare e dichiarato il diritto del ricorrente a partecipare alla mobilità interprovinciale per l’anno 2021-2022 "Nonché il diritto di precedenza ex art. 33, commi 5 e 7, della legge 104/92, in favore del ricorrente nelle suddette operazioni di mobilità interprovinciale, in una delle sedi richieste seguendo l’ordine delle preferenze espresse indicato nella istanza ritualmente presentata in via amministrativa, in assenza di altri vincitori che vantino titoli uguali o superiori, nelle sedi in questione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità interprovinciale docenti, vinto ricorso contro il vincolo quinquennale

MessinaToday è in caricamento