menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Internet, trasporti e carichi di lavoro: Sos dagli studenti del Seguenza

La riunione del Comitato studenti Medi chiede “collaborazione tra la scuola e le amministrazioni locali e gli studenti, in funzione di un rientro a scuola più sicuro per tutti”. Ecco i punti critici

Connessioni internet carenti, poche corse dei mezzi pubblici rispetto alle necessità ma anche problematiche con il corpo docente.

Il Comitato della Rete Studenti Medi del liceo Seguenza si è riunito per discutere delle problematiche legate alla didattica a distanza e al rientro in presenza a turni. “Tenendo conto della complicata situazione pandemica che stiamo affrontando - spiegano i rappresentanti di Rete Studenti medi, Eliana Puglia, Federica Dati, Giorgia Gemelli, Giovanna Ribecco e Nicoletta Sturniolo - riteniamo necessario un maggiore spirito di collaborazione tra la scuola e le amministrazioni locali e gli studenti, in funzione di un rientro a scuola più sicuro per tutti”.

Ma quali sono i punti deboli secondo gli studenti?

Intanto la connessione  internet. Quella della scuola – spiegano - presenta evidenti criticità, tali da costringere alcuni docenti a utilizzare la propria connessione personale e da rendere difficoltosa la comprensione della lezione da parte degli studenti a casa. Ma sotto la lente c’è anche la distribuzione del lavoro degli studenti  in presenza che si ritrovano con un carico di lavoro da fare sostanzialmente maggiore rispetto ai ragazzi a casa, ma non è possibile richiedere la regolare giustificazione prevista una volta a quadrimestre per ogni materia. E ancora: problematiche con il corpo docente. Gli studenti richiedono maggior comprensione da parte di alcuni professori nello svolgimento delle verifiche orali.

Infine mezzi pubblici da incrementare per evitare sovraffollamento dei mezzi e organizzazione per i rientri pomeridiani (agli studenti che rimangono il pomeriggio è vietato uscire dalla scuola per procurarsi il pranzo, costringendoli quindi a portarsi il pasto da casa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento