rotate-mobile
Cronaca

Ex scuola Ugo Foscolo, a breve l'appalto per darle nuova vita: diventerà un centro sociale diurno

Dopo lo sgombero delle suppellettili e la pulizia interna dello stabile il comune scalda i motori. Mondello: "Dopo la ristrutturazione sarà affidata presumibilmente alla Messina Social City"

La ex scuola Ugo Foscolo pronta a vestire nuovi abiti e a cambiare destinazione d'uso. Tassello dopo tassello procede l'iter per la riconversione degli immobili comunali fra cui è stato individuato anche quello di via Palermo. Dopo lo sgombero delle suppellettili, avvenuto lo scorso 8 aprile, si dovrà adesso procedere con l'appalto per individuare la ditta che eseguirà i lavori di ristrutturazione nell'ex istituto comprensivo. "La scuola verrà riconvertita e diventerà un centro sociale diurno che sarà utilizzato a scopi sociali e presumibilmente affidata alla Messina Social City", ha spiegato a MessinaToday l'assessore all'ediliza scolastica Salvatore Mondello. 

Lo scorso anno, infatti, erano stati stanziati cinque milioni di euro per la riconversione di questo polo e di quello della scuola elementare di Bordonaro. Ma questi edifici, che sono stati declassificati durante le precedenti amministrazioni, non potranno essere nuovamente impiegati nuovamente come locali scolastici. Un paradosso, questo, se pargonato all'annosa questione della ricerca delle aule che ogni anno interessa gli istituti comprensivi e le scuole superiori della città, soprattutto di quelle dislocate nella zona centrale di Messina. 

Ma la questione legata alla nuova destinazione da dare agli immobili fantasma appartenenti al comune di Messina nasce già nel 2019, quando l'allora assessore alla pubblica istruzione Enzo Trimarchi aveva avviato insieme alla giunta De Luca una manifestazione di interesse per dare in concessione per 30 anni ai private le strutture in disuso. Per la ex scuola Foscolo erano state presentate 2 domande. E la lista delle scuole fantasma comprendeva oltre questo altri 26 plessi.

Intanto si accendono nuovamente i riflettori sul comprensivo che negli anni passati era stato anche occupato da famiglie senzatetto. "Per quanto riguarda le tempistiche siamo pronti per la pubblicazione dell'appalto - ha concluso Mondello - Poi si tratterà del tempo per i lavori di ristrutturazione e in seguito per l'affidamento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex scuola Ugo Foscolo, a breve l'appalto per darle nuova vita: diventerà un centro sociale diurno

MessinaToday è in caricamento