Cronaca

Scuole chiuse, appello dell'Osservatorio Cub al governo Conte: "Messina caso unico in Italia"

La confederazione unitaria di Base si chiede come mai fino a oggi il prefetto Librizzi non sia intervenuto sulla decisione del sindaco. "Non ci sono dati che attestino la gravità di ordinare la chiusura"

La scuola Principe di Piemonte (Foto di repertorio)

Scuole chiuse. L'Osservatorio Urbano Cub ha scritto al governo con in testa il premier Giuseppe Conte per un intervento sull'ordinanza del sindaco Cateno De Luca che domenica sera ha formalizzato la proroga di altri sette giorni di chiusura degli Istituti. Da più di una settimana gli studenti di Primaria e Media sono a casa secondo il sindaco per prevenire contagi da coronavirus e in assenza di dati certi dall'Asp. Plessi deserti fino al 5 dicembre e probabilmente lo saranno anche dopo se lo screening di test rapidi non soddisferà il primo cittadino. 

Ordinanza, scuole chiuse 

"Ancora una volta il sindaco di Messina, nonostante non citi alcun dato epidemiologico che attesti l’eventuale gravità della situazione e pur facendo riferimento all’Ufficio Scolastico Provinciale di Messina  che dichiarava che “il contagio da Covid-19 nella popolazione scolastica messinese è pari n. 67 casi, di cui n. 2 casi nella scuola dell’infanzia, n. 39 nella scuola primaria e n. 26 nella scuola secondaria di primo grado”, si assume la responsabilità di chiudere le scuole cittadine, provvedimento che non ha pari in tutta Italia con un livello di contagi così basso - si legge nella missiva - è da evidenziare altresì che, seppure la precedente ordinanza abbia superato indenne il primo pronunciamento del Tar di Catania a seguito di un ricorso promosso da un gruppo di genitori di studenti che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado di Messina, Il ministero della Salute ha nel frattempo dichiarato la cessazione dell’applicazione per la Regione Sicilia delle misure di cui all’art. 2 del DPCM 3 novembre 2020, passando quindi l’intera isola, Messina compresa, dalla cosiddetta zona arancione alla zona gialla". L'Osservatorio si chiede come mai la prefetta Maria Carmela Librizzi fino a oggi non sia intervenuta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse, appello dell'Osservatorio Cub al governo Conte: "Messina caso unico in Italia"

MessinaToday è in caricamento