Supporto psicologico nelle scuole, D'Agostino: “Fondi dal ministero, gli istituti non perdano tempo”

L'appello del presidente dell'Ordine degli psicologi della Regione Siciliana per cogliere l'opportunità di attivare uno sportello di ascolto. “Traumi e disagi derivanti dall’emergenza Covid-19, fondamentale l'aiuto in grado di cogliere le fragilità del momento”

Pubblicati i primi bandi per l’attivazione degli sportelli psicologici in tutte le scuole della Sicilia. Sono già decine gli istituti scolastici dell'Isola che hanno colto l’occasione, dopo il protocollo d’intesa firmato dal ministero dell’Istruzione e dal Consiglio nazionale ordine degli psicologi, per reclutare professionisti pronti ad ascoltare e fornire supporto a studenti e docenti su come affrontare traumi e disagi derivanti dall’emergenza Covid-19, stress lavorativo e difficoltà relazionali, con l’obiettivo di prevenire l’insorgere di forme di disagio.

Il ministero dell’Istruzione, come si legge in una nota firmata dal capo dipartimento Giovanna Boda, ha assegnato a ciascuna scuola una risorsa finanziaria pari a 1.600 euro per il periodo settembre-dicembre 2020. L’attivazione del supporto psicologico per il quadrimestre che sta per concludersi sarà condizione necessaria per la conseguente assegnazione di ulteriori 3.200 euro, nell’esercizio finanziario successivo, così da garantire la prosecuzione del servizio anche nel periodo gennaio-giugno 2021. Ciascun bando conterrà i requisiti minimi che ogni professionista dovrà possedere per partecipare alla selezione.

“Stiamo facendo un grosso lavoro di sensibilizzazione con le scuole, in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale. E' importante cogliere questa opportunità – dichiara Gaetana D'Agostino, presidente dell'Ordine degli psicologi della Regione Siciliana – e spero che tutti gli istituti dell'Isola possano attivare uno sportello di ascolto psicologico, anche per quello che il microcosmo scuola rappresenta per la società, ovvero un luogo in cui orbitano diverse fasce della popolazione: alunni, insegnanti e genitori. E' fondamentale quindi che questo servizio sia fornito da professionisti psicologi in grado di cogliere le fragilità del momento, di fornire un supporto e di gestire le emozioni che questo periodo porta con sé”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

Torna su
MessinaToday è in caricamento