Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Santa Teresa di Riva

Pioggia di ordinanze da Santa Teresa a Milazzo: scuole chiuse nonostante la decisione regionale

Nel comprensorio ionico i primi cittadini hanno già firmato gli atti che terranno gli Istituti vuoti

I sindaci tengono chiuse le scuole. Dopo la pubblicazione dell'ordinanza regionale che ha previsto la riapertura dei plessi di Primaria e Prima Media i primi cittadini hanno immediatamente risposto con loro ordinanze. Nel comprensorio ionico proroga di chiusura per tutto il mese. 

Ordinanza Musumeci, riaprono le scuole anche nel Messinese 

Il sindaco di Santa Teresa Riva Danilo Lo Giudice: "Non credo che le scuole siano state motivo di diffusione del contagio, ma i dati che abbiamo ad oggi non ci consentono di poter avviare la didattica in presenza senza rischi...Per questo in accordo con gli altri sindaci del comprensorio abbiamo ritenuto utile in via precauzionale sospendere la didattica in presenza...".

Anche sulla tirrenica come a Milazzo niente scuola lunedì. Lo ha stabilito il sindaco Pippo Midili che dopo un colloquio con i vertici provinciali Usca ha deciso di posticipare il rientro a scuola alla prossima settimana, verosimilmente lunedì 25, subordinandolo ad uno screening da concordare entro i prossimi sette giorni con l’Asp, per verificare eventuali positività del personale scolastico o degli stessi alunni che faranno rientro a scuola. “L’obiettivo – ha affermato il primo cittadino –  è ritornare in classe in sicurezza e per questo ritengo sia opportuno prima di riaprire la scuola effettuare uno screening, tra giovedì e venerdi – sulla popolazione studentesca ed il personale. Una volta preso atto della situazione potremo valutare la riapertura senza timore alcuno”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di ordinanze da Santa Teresa a Milazzo: scuole chiuse nonostante la decisione regionale

MessinaToday è in caricamento