rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Ettore Lombardo Pellegrino

Alberi di ForestaME a pochi centimetri dai nuovi sensori per i parcheggi, Puccio: "L'errore non comporta ulteriori costi"

Anche in via Ettore Lombardo Pellegrino il cortocircuito tra le ditte che stanno lavorando in pieno centro

Verrebbe da dire: la mano destra non sa cosa fa la sinistra. Anche in via Ettore Lombardo Pellegrino si è verificato quanto accaduto già in altre vie limitrofe dove è in corso la piantumazione degli alberi di "ForestaME" a pochi centimetri dai sensori installati poco prima per digitare la sosta nei parcheggi a pagamento. E adesso c'è chi pensa che lo stallo diventerà inutilizzabile per l'evidente mancanza di spazio o per la stessa presenza dell'arbusto che ingannerà il sensore comunicando una falsa occupazione del parcheggio.

Ma tutto questo non accadrà perché si provvederà in tempi brevi a riposizionare i sensori. Una procedura che, come spiega il direttore generale del Comune Salvo Puccio, non comporterà ulteriori costi. "Abbiamo formalmente contestato il problema alle ditte che stanno eseguendo i lavori - precisa Puccio - e sappiamo per certo che non ci sarà alcun aggravio relativamente alla spesa economica e alle tempistiche. L'intoppo scaturisce dal lavoro contemporaneo per i due distinti interventi, considerando la scadenza dello scorso 31 dicembre da rispettare, si è agito in anticipo rispetto al cronoprogramma e da qui è nato il disguido che verrà presto risolto":

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi di ForestaME a pochi centimetri dai nuovi sensori per i parcheggi, Puccio: "L'errore non comporta ulteriori costi"

MessinaToday è in caricamento