Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Milazzo

"Non ha oltraggiato l'ex comandante della polizia locale", assolto un commerciante

La Corte d'Appello riforma la sentenza a carico di un milazzese. Il legale è riuscito a dimostrare che le espressioni rivolte dal suo assistito non solo non potevano considerarsi oltraggiose ma risultavano altresì prive di qualunque manifestazione offensiva

La corte di Appello di Messina, riformando la sentenza emessa dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, ha assolto un commerciante milazzese, accusato di oltraggio a Pubblico ufficiale ex 341 bis c.p. per aver rivolto, nel corso della redazione del verbale dell’ennesimo sequestro effettuato a suo carico,  alla presenza degli agenti, alla ex comandante della Polizia Locale, Giuseppa Puleo, alcune espressioni giudicate, evidentemente, dalla stessa oltraggiose.

Il legale del commerciante, Alessandro Cattafi, del foro di Barcellona Pozzo di Gotto, è riuscito a dimostrare che le espressioni rivolte dal suo assistito non solo non constavano dei requisiti necessari per considerarsi oltraggiose ovvero lesive del decoro e dell’onore degli agenti ma risultavano altresì prive di qualunque manifestazione offensiva anche solo per essere ritenute minacciose.

Tale tesi, ampiamente accolta dalla Corte, ha portato la stessa ad assolvere il commerciante milazzese dal reato a lui ascritto, perché il fatto non sussiste e pertanto a revocare tutte le statuizioni civili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ha oltraggiato l'ex comandante della polizia locale", assolto un commerciante
MessinaToday è in caricamento