Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Morte Alessandra Musarra, condannato all'ergastolo Christian Ioppolo

La sentenza di primo grado sull'omicidio avvenuto nel 2019 a Santa Lucia Sopra Contesse. La difesa annuncia ricorso in Appello

Christian Ioppolo condannato all'ergastolo per aver ucciso la fidanzata Alessandra Musarra la notte del 7 marzo 2019. Questa la sentenza in primo grado emessa nel pomeriggio dal giudice Massimiliano Micali dopo cinque lunghe ore di camera di consiglio. Accolta quindi la richiesta dell'accusa, rappresentata dal pm Marco Accolla formulata nell'udienza dello scorso aprile. Ma la difesa di Ioppolo, rappresentata dall'avvocato Alessandro Billè, ha annunciato ricorso in Appello.

Secondo il perito Alessandra Musarra è morta soffocata

La corte d'Assise ha deciso per la pena massima nei confronti del ragazzo il cui capo d'imputazione era cambiato dopo i risultati della perizia effettuata dal consulente del tribunale Leonardo Grimaldi. La relazione aveva stabilito che la causa della morte di Alessandra fosse dovuta al soffocamento. A Ioppolo non è stato più contestato l'omicidio in seguito ad aggressione fisica e nemmeno lo strangolamento. 

Ad assistere i familiari della vittima e le associazioni che si sono costituite, gli avvocati Oleg Traclò, Cettina La Torre a Maria Gianquinto, Antonio Centorrino e Rosaria Chillè.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Alessandra Musarra, condannato all'ergastolo Christian Ioppolo

MessinaToday è in caricamento