rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

VIDEO | Sigilli alla movida, ancora un locale sequestrato alla figlia di Sparacio

Nuovo colpo al cuore del clan Sparacio. I finanzieri hanno dato esecuzione ad un nuovo provvedimento di sequestro nei confronti di Stefania Sparacio, accusata di intestazione fittiza di beni ricondcibili al padre Salvatore Sparacio. Sotto chiave il Ritrovo dello Stretto, “sfuggito” alla misura cautelare dello scorso settembre quando, su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Messina, è stato contestato alla donna il reato di trasferimento fraudolento di valori in quanto, secondo ipotesi d’accusa che dovranno trovare conferma in dibattimento e nei successivi gradi di giudizio, al fine di eludere le disposizioni in materia di misure patrimoniali previste dal Codice Antimafia,  avrebbe assunto fittiziamente la titolarità di tali attività commerciali, ubicate nel centralissimo Corso Cavour di Messina e note per essere meta preferita della movida giovanile.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Sigilli alla movida, ancora un locale sequestrato alla figlia di Sparacio

MessinaToday è in caricamento