rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Zona Falcata / Piazza della Repubblica

Sequestrato l'ex terminal delle Poste: era rifugio di clochard e drogati

La decisione dell'autorità giudiziaria dopo il sopralluogo di Polfer e polizia municipale. Edificio a rischio crollo e utilizzato come discarica

C'è di tutto all'interno del palazzo che ospitava il terminal postale L'edificio a pochi passi dalla stazione centrale è da anni abbandonato al più totale degrado e visitato da disperati e senzatetto in un contesto drammatico anche per questioni igienico-sanitarie. A rendersi conto della situazione sono stati gli agenti della Polfer insieme a quelli del reparto Ambientale della polizia municipale, protagonisti nei giorni scorsi di un sopralluogo.

Le condizioni dell'edificio

La mancanza di infissi ed un cancello aperte permette a chiunque di entrare all'interno dello stabile. Un'area è stata trasformata in discarica con decine di rifiuti di ogni tipo. Gli altri ambienti hanno ospitato clochard come si è potuto notare dalla presenza di giacigli e arredi di fortuna. Ma in altre stanze, tra l'immondizia generale, sono state rinvenute feci umani e perfino tracce di metadone e residui di droga. Il palazzo è stato sottoposto a sequestro prveventivo, convalidato dall'autorità giudiziaria,  e dato in custodia alla società proprietaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato l'ex terminal delle Poste: era rifugio di clochard e drogati

MessinaToday è in caricamento