Cronaca Camaro / Bisconte

Bisconte, trasforma un giardino privato in parcheggio abusivo: scatta il sequestro

L'idea di un residente della zona dopo i problemi di viabilità causati dai lavori sul torrente. Tariffe mensili per gli automobilisti. Posti i sigilli all'intera area dopo l'intervento dei vigili urbani

Le condizioni critiche di viabilità a Bisconte, in seguito ai lavori di messa in sicurezza del torrente, hanno spinto un residente del posto a trasformare il proprio terreno in un vero e proprio parcheggio abusivo.

L'uomo, possessore di un agrumento, ha creato lo spazio per la sosta degli autoveicoli stabilendo addirittura un tariffario mensile di 40 euro. L'improvvisata attività commerciale ha subito dato i frutti sperati, vista anche la mancanza di parcheggi nella zona le cui strade sono addirittura chiuse al traffico in diversi tratti.

Un business fiorente interrotto però dall'intervento della polizia municipale. Ieri,  sotto le direttive del commissario Giovanni Giardina, gli agenti hanno provveduto ha sequestrare l'intera area mentre per il titolare è scattata una denuncia. 

I vigili urbani hanno poi esteso i controlli nel centro cittadino focalizzando l'attenzione sulla vendita di oggetti e abiti carnevaleschi. Gli agenti hanno sequestrato 168 costumi e 250 bombolette spray non rispondenti alla normativa per la sicurezza. 

In zona Policlinico, invece, è stato sequestrato un manufatto abusivo adibito ad abitazione,  secondo le volontà di chi lo aveva realizzato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bisconte, trasforma un giardino privato in parcheggio abusivo: scatta il sequestro

MessinaToday è in caricamento